L’igiene orale nel cane e la cura e la pulizia dei denti

L’igiene orale nel cane e la cura e la pulizia dei denti sono un aspetto del benessere animale che solo da pochi anni si è visto riconoscere l’importanza che merita.

Purtroppo però l’attenzione che dedichiamo alla bocca dei nostri amici a 4 zampe è ancora insufficiente. Basti pensare che l’80% dei cani soffre di problemi dentali e solo un terzo di questi riceve le dovute cure.

Anche il cane deve fare i conti con la placca e il tartaro. Nulla di diverso da quanto succede alla nostra bocca; con la differenza che per noi è la norma lavarci i denti tutti i giorni. La prima cosa da fare è quindi quella di cercare di tenere il più possibile pulita anche la bocca del nostro fedele amico. Abituarlo fin da cucciolo a “farsi mettere le mani in bocca” è sicuramente il primo passo per, non solo proteggere i denti del nostro amico, ma anche proteggerlo da conseguenze più gravi- come malattie a carico del cuore, dei reni e del fegato – causate dalla proliferazione dei batteri in bocca.

Esistono diversi metodi per mantenere puliti i denti del cane e garantirgli una corretta igiene orale.  Di seguito te ne suggeriamo alcuni:

  • Cibo secco e di qualità. I croccantini sono sicuramente uno dei modi più semplici per prendersi cura dei denti del nostro cane, proprio perché hanno una consistenza tale da non attaccarsi né ai denti né alle gengive e consentono una sana ginnastica masticatoria.
  • Spazzolino da denti per cani. Ne esistono di diversi tipi in commercio. Vanno usati con piccoli movimenti rotatori e una volta abituato guadagnata un po’ di manualità, si potrà aggiungere anche un dentifricio specifico per animali.
  • Alcuni giochi per cani sono studiati appositamente per pulire i denti e rimuovere eventuale sporcizia rimasta incastrata.
  • Utilizzo di prodotti anti-tartaro. La somministrazione di prodotti anti-tartaro può sicuramente contribuire a ritardarne la deposizione eliminando in parte anche la placca. Esistono sia sottoforma di snack sia come collutori da spruzzare direttamente in bocca al cane o da diluire nella ciotola dell’acqua.

E’ molto importante imparare a controllare la bocca del nostro cane almeno una volta a settimana e dobbiamo ricordarci che l’alitosi- ossia l’alito cattivo- non è una caratteristica naturale del nostro cane! Rappresenta sicuramente un segnale di una cattiva igiene orale e di conseguenza di cattiva salute.